Kartnall

Poiché il fondovalle dello Stubai era spesso sommerso dall’acqua, i contadini cercarono delle superfici alternative, individuando, alla fine del XIII secolo, un “quarto” di terreno fertile a Kartnall (dal romanico “quartinale”). Sorsero così il Kartnallhof superiore e inferiore, aziende padronali dedite alla zootecnia, alla produzione lattiero-casearia e in misura limitata all’agricoltura, il cui proprietario era la Chiesa parrocchiale di St. Nikolaus di Hall. Per coltivare i terreni, i contadini dovevano corrispondere un’imposta in natura (1/10 del raccolto complessivo). Oggi, il turismo, gli allevamenti di mucche, pecore e capre assicurano l’esistenza di entrambe le aziende familiari. Gli animali pascono l’erba dei prati e il loro latte è impiegato nella produzione di burro, ricotta e Graukäse (formaggio grigio).

reimpostare il filtro
Vista elenco | Vista sulla mappa
Lo Stubai è una valle attiva

Se volete rimanere informati sulle novità della valle anche quando non siete in vacanza da noi potete richiedere la nostra Newsletter.