Escursioni - Schlick 2000

Puntate in alto: durante la vostra vacanza escursionistica nella Valle dello Stubai

L'alta valle sopra Fulpmes e Telfes incorniciata dal Kalkkögeln è attraversata da una rete di sentieri escursionistici di montagna facili, moderatamente difficili ed impegnativi. Il punto di partenza delle escursioni può essere la stazione a monte Kreuzjoch della cabinovia Schlick 2000.

ESCURSIONI GUIDATE D'ESTATE

Ogni giovedì dal 09.06. al 29.09.2022 la nostra guida escursionistica Regina vi porterà nei luoghi più belli dell'area escursionistica dello Schlick 2000.
L'escursione è gratuita e si svolge con qualsiasi tempo. La destinazione dell'escursione sarà decisa sul posto con breve preavviso
(a seconda delle dimensioni del gruppo, della condizione e del passo sicuro).

Punto d'incontro ogni giovedì, ore 9:00 stazione a valle Schlick 2000

Percorsi avventura
Scoprite i percorsi avventurosi del centro escursionistico Schlick 2000.
Spettacoli della natura
Lasciate che la vostra anima ciondoli, in uno dei nostri luoghi naturali nello Schlick 2000.

Tour ed escursioni dalla stazione intermedia di Froneben

Stazione intermedia Froneben - Schlickeralm - Galtalalm - stazione intermedia Froneben
Facile escursione da malga a malga.
Durata: circa 2 ore e mezza

Bergler Bründl e al Pfarrachalm. Dalla Pfarrachalm via Plöven fino alla stazione a valle Schlick.
Durata: circa 4 3/4 ore (salita e discesa)

Alla stazione a monte.
Durata: circa 2 ore e mezza

Dalla stazione intermedia a Vergör e fino alla stazione a valle.
Durata: circa 3 ore e mezza

Attraverso i prati di larici dello Schlickerboden, si snoda ai piedi del Kalkögel fino alla Schlickeralm.
Particolarmente adatto alle famiglie.
Durata: circa 1 ora e mezza

Gite ed escursioni dalla Bergstaton Kreuzjochbahn

Durata: andata e ritorno circa 40 minuti

Sul versante sud del Kreuzjoch si sale al Sennjoch, la discesa avviene sul versante nord.
Durata: circa 1 ora e mezza

Percorso breve:
Via Zirmach fino alla Schlickeralm e da lì alla stazione intermedia Froneben.
Durata: circa 2 ore
Percorso lungo:
Fino al Sennjoch e da lì al rifugio Starkenburger. Attraverso Kaserstattalm, Knappenhütte e Galtalalm fino alla stazione intermedia Froneben.
Durata: circa 4 ore e mezza

Dalla stazione a monte Kreuzjoch si percorre il piacevole sentiero panoramico in salita verso lo Starkenburger Hütte. Dopo la Sennjochhütte, seguire le indicazioni per Hoher Burgstall. Il sentiero sale sul crinale, si dirama a destra e passa sotto la parete sud del Niedere Burgstall. Il sentiero conduce quindi attraverso un canale roccioso ben protetto e serpeggia fino alla cima dell'Hohen Burgstall, l'ultimo passaggio direttamente sulla cresta rocciosa. La discesa avviene attraverso il lato sud della vetta fino al rifugio Starkenburger Hütte (2.237 m). Dal rifugio il sentiero riporta alla stazione a monte Schlick 2000, salendo per circa 300 m.
Durata: circa 3 ore e mezza

La salita al Sennjoch avviene dal lato nord del Kreuzjoch, da lì si va alla Starkenburgerhütte. Attraverso lo Schlicker Schartl torna al Burgstalljoch e torna al Sennjoch. Discesa alla stazione a monte dal lato nord del Kreuzjoch.
Durata: circa 4 ore

Sul lato sud del Kreuzjoch va alla Knappenhütte. Da lì alla malga Galtalalm e giù a Vergör. Da vergör di nuovo alla stazione a valle.
Durata: circa 3 ore e mezza

CLASSIFICAZIONE DEI SENTIERI

I sentieri escursionistici marcati in giallo sono i sentieri facili
Ben marcati, ampi, a pendenza ridotta, non esposti e percorribili senza pericolo anche in caso di maltempo. Sentieri per tutta la famiglia anche per piccini e senior con adeguati scarponi e attrezzatura.

I sentieri escursionistici marcati in rosso sono sentieri a media difficoltà
Ben marcati, stretti, spesso ripidi, in parte esposti presuppongono esperienza di escursionismo in caso di maltempo. Sono possibili brevi passaggi di arrampicata. Passo sicuro e attrezzatura per escursionismo assolutamente necessari.

I sentieri escursionistici marcati in nero sono sentieri per esperti
Ben marcati, stretti, completamente o in parte molto ripidi, spesso esposti. Pericolosi in caso di maltempo. Sentieri con lunghi tratti di arrampicata assicurata. È necessario passo sicuro. Solo per alpinisti esperti, in buone condizioni che non soffrono di vertigini, con adeguata attrezzatura. Le vie ferrate rientrano nella categoria marcata in nero.