Spettacoli della Natura: Gletscherblick

Informazioni importanti

lunghezza del percorso
11.3 km
Tempo totale del percorso
04:26 h
altitudine metri in salita
370 hm
Metri di altitudine in discesa
1122 hm
Il punto più alto
2400 hm
difficoltà
duro
viaggio con la macchina:
L’itinerario inizia presso la stazione a monte del Kreuzjoch, raggiungibile con la funivia dello Schlick 2000 senza alcuna fatica. Presso la stazione a valle dello Schlick 2000 sono disponibili numerosi parcheggi gratuiti. Esistono anche collegamenti di bus navetta con i luoghi circostanti.
punto di partenza:
stazione a monte dello Schlick 2000, Kreuz- joch (2.136 m)
punto finale:
stazione intermedia dello Schlick 2000 (1.363 m)
condizione del percorso:
Attenzione: il sentiero è in parte dissestato, bisogna avere un passo sicuro.
la stagione migliore:
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic

profilo altimetrico

descrizione

Vista del ghiacciaio

Spesso i luoghi speciali sono molto vicini, anche se a volte può essere necessario un piccolo o grande sforzo, un andare oltre le proprie possibilità, per raggiungerli. Il palcoscenico che presenta lo spettacolo della natura Gletscherblick è uno di questi. Così vicino, così insospettabile, e raggiungibile solo attraverso un piccolo sentiero. Le fatiche vengono premiate.

Come un dipinto gigantesco, il ghiacciaio dello Stubai si apre allo sguardo con le sue vette che spuntano dal ghiaccio eterno.

Intorno all’imponente Zuckerhütl è possibile vedere i ghiacciai: Sulzenauferner, Fernerstube e Grünauferner, e nella parte settentrionale della valle di Oberberg, l’Alpeiner Ferner.

DESCRIZIONE DEL GIRO:
Dalla stazione a monte del Kreuzjoch inizia il percorso panoramico leggermente in salita in direzione rifugio Starkenburger Hütte (indicazioni: Starkenburger Hütte – Panoramaweg). In circa 30 minuti si raggiunge il rifugio Sennjochhütte. Si sale poi sul sentiero sul dorso della montagna e si svolta a sinistra. Si prosegue poi leggermente in discesa fino all’incrocio successivo. Lì si svolta di nuovo a destra e si percorre il breve e ripido sentiero in salita fino a che non si raggiunge il punto più alto, dove si può godere dello spettacolo della natura “Gletscherblick”. Le panchine in legno sono il luogo ideale per fare una sosta: da qui si può godere di una vista magnifica sullo straordinario panorama alpino dello Stubai.

Da qui il rifugio Starkenburger Hütte è già visibile. Con un’ultima salita, in due ore di marcia si raggiunge il rifugio. Per ritornare alla stazione intermedia dello Schlick 2000, si passa per la malga Kaserstattalm e per la malga Bruggeralm o Fronebenalm. Il ritorno dura circa 2 ore. Attenzione: il sentiero è in parte dissestato, bisogna avere un passo sicuro.