Blog
Stubai
Stubai
Stubai e le delizie culinarie
da € 99,00

01.06.2018 - 30.09.2018

  • 3,4,5 o 7 pernottamenti
  • 2 - 6 buoni culinari
  • Escursioni guidate scelte tra quelle del nostro programma settimanale (Lu-Ve)
  • 1 tour guidato con la bicicletta elettrica con una guida, canone di locazione di e-bike non inclusa

prenota
Stubai Super Card Package
Stubai Super Card Package - Wanderurlaub in Tirol miti gratis Bergbahnen!
da € 199,00

26.05.2018 - 14.10.2018

  • 7 pernottamenti con prima colazione
  • Stubai Super Card
  • cartina per le passeggiate
  • Entrata alle manifestazioni musicali serali
  • 1 tour guidato con la bicicletta elettrica
  • 4 escursioni guidate

prenota
  1. Home   »  
  2. Attività   »  
  3. Escursioni   »  
  4. Spettacoli della natura   »  
  5. Elfer

Elfer Gratzengrübl


L’Elfer, la montagna di casa di Neustift, non solo funge da “orologio naturale” per gli abitanti del posto da tempo immemorabile, ma vanta anche alcune particolarità geologiche uniche nel loro genere. Qui, in un contrasto di grande effetto, s’incontrano due diverse formazioni rocciose, da un lato le scoscese e chiare torri calcaree del Serleskamm e dall’altro la roccia primitiva delle montagne dello Stubai, il cosiddetto Cristallino dello Stubai e dell’Ötztal, che ne costituisce lo zoccolo. I depositi calcarei emersi dal mare durante la formazione delle Alpi, in seguito alla collisione tra la placca africana ed euro-asiatica, sono riconoscibili dagli strati calcarei rossiccio-giallastri sotto la vetta del Kesselspitze, dalle formazioni scoscese e fortemente solcate da crepacci e dalle enormi falde dai detriti spigolosi.

Percorso circolare 1 (Stazione a monte Elferlifte - Autenalm – Stazione a monte Elferlifte)

Punto di partenza e di arrivo: Stazione a monte degli impianti dell'Elfer (1.794 m)
Tempo di percorrenza: 4 ore
Dislivello: 700 m di altezza
Possibilità di ristoro: Ristorante panoramico Elfer (1.794 m), Elferhütte (2.080 m), Autenalm (1.665 m)

PUNTO DI PARTENZA / ARRIVO:
Collegamento diretto con l'autobus per Neustift (fermata: Neustift i. St. diramazione impianti dell'Elfer). Inoltre, alla stazione a valle degli impianti dell'Elfer si trovano numerosi parcheggi gratuiti.

DESCRIZIONE DEL GIRO
Dalla stazione a monte degli impianti dell'Elfer un sentiero a tornanti conduce in alto fino alla Elferhütte. Poco al di sopra del rifugio, il sentiero panoramico si dirama sul lato occidentale della valle del Pinnis, sale ancora un po' e poi continua a lungo sullo stesso livello, con un meraviglioso panorama, fino ad arrivare nella romantica e selvaggia valle del Pinnis. Dopo circa un'ora e mezza di cammino, poco dopo la diramazione in direzione Zwölfernieder, si raggiunge lo spettacolo naturale dell'Elfer che si trova su un altopiano e offre un fantastico panorama a 360° lungo la cresta del Serles. Panchine in legno di larice invitano a fare una sosta. Si torna indietro passando per Zwölfernieder e Autenalm. A questo scopo si torna indietro per i primi 300 metri sullo stesso sentiero prima di girare a sinistra in direzione Zwölfernieder e Autenalm. Si raggiunge Zwölfernieder in circa 30 minuti. Da Zwölfernieder il percorso stretto, ma ben tenuto conduce dapprima con una discesa molto ripida (i primi 30 minuti) ad Autenalm che si raggiunge in 1 ora. Da Autenalm c'è la possibilità di camminare relativamente in piano per tornare alla stazione a monte (45 minuti) oppure di scendere alla stazione a valle degli impianti dell'Elfer (2 ore).

Percorso circolare 2 (Stazione a monte Elferlifte - Pinnistal – Stazione a valle Elferlifte)

 

Punto di partenza: Stazione a monte degli impianti dell'Elfer (1.794 m)
Punto di arrivo: Stazione a valle degli impianti dell'Elfer (993 m)
Tempo di percorrenza: 5 ore e mezza
Dislivello: 450 m di altezza
Possibilità di ristoro: Ristorante panoramico Elfer (1.794 m), Elferhütte (2.080 m), Karalm (1.737 m), Pinnisalm (1.550 m), Issenangeralm (1.380 m)

PUNTO DI PARTENZA / ARRIVO:
Collegamento diretto con l'autobus per Neustift (fermata: Neustift i. St. diramazione impianti dell'Elfer). Inoltre, alla stazione a valle degli impianti dell'Elfer si trovano numerosi parcheggi gratuiti.

DESCRIZIONE DEL GIRO
Dalla stazione a monte degli impianti dell'Elfer un sentiero a tornanti conduce in alto fino alla Elferhütte. Poco al di sopra del rifugio, il sentiero panoramico si dirama sul lato occidentale della valle del Pinnis, sale ancora un po' e poi continua a lungo sullo stesso livello, con un meraviglioso panorama, fino ad arrivare nella romantica e selvaggia valle del Pinnis. Dopo circa un'ora e mezza di cammino, poco dopo la diramazione in direzione Zwölfernieder, si raggiunge lo spettacolo naturale dell'Elfer che si trova su un altopiano e offre un fantastico panorama a 360° lungo la cresta del Serles. Panchine in legno di larice invitano a fare una sosta.

Cerca & prenota